[C# Story] – L’operatore AS

Inizio oggi questa serie che, per motivi di studio e di cambio linguaggio, mi porta a prendere nota di alcune caratteristiche specifiche del linguaggio C#, nella fattispecie nella sua versione 3.0.

Alcuni snippet della serie ovviamente saranno validi anche e soprattutto per la versione precedente, la 2.0.

Come specificato su Msdn :

L'operatore as è utilizzato per eseguire conversioni

tra tipi di riferimento compatibili

Nella sezione Note viene correttamente spiegato meglio perchè preferire questo tipo di conversione: L’operatore as è simile a un’operazione cast.
Se tuttavia la conversione non è possibile, as restituisce null (Nothing in Visual Basic) anziché generare un’eccezione.
In termini più formali, un’espressione con il seguente formato:

expression as type

equivale a :

 expression is type ? (type)expression : (type)null

con la differenza che expression viene valutato solo una volta.
È possibile utilizzare l’operatore as soltanto con le conversioni di riferimento e le conversioni boxing , mentre as non può eseguire altre conversioni,
come quelle definite dall’utente, che devono invece essere eseguite tramite le espressioni cast.

Annunci

Informazioni su pythonyan

.Net Solution Developer at Be Smart
Questa voce è stata pubblicata in [C# Story] e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...